Tecnocasa News

Mercato Thailandia 2016

Categorie: Mercato Estero

“Il mercato immobiliare è in continua espansione, – spiega Stefano De Lucca, Affiliato Tecnocasa dal 2010, – il Paese del Sorriso (la Thailandia) ed in particolare l’isola di Phuket quale Perla del Sud Est Asiatico con il suo clima caldo tutto l’anno (24/42 gradi) è la meta turistica preferita di tutta l’area circostante dall’Australia, alla Cina senza dimenticare l’India, Hong Kong e Singapore.

Per quanto riguarda l’Europa, gli Italiani seguiti da scandinavi, francesi e inglesi sono la maggioranza, diverse migliaia sono i connazionali che si sono stabiliti in modo permanente o temporaneo nell’isola”.

“Il turismo e l’investimento immobiliare – afferma De Lucca – si concentrano per la maggiore parte a Patong Beach senza dimenticare Kata, Karon e Kamala.

Nel I semestre 2016 i prezzi si sono stabilizzati, dopo 2 anni di continua rivalutazione (circa il 10% l’anno), l’offerta è vasta e copre tutti i vari bisogni; le metrature partono dal monolocale di 30 mq fino alla villa di 500 mq, tutte le unità sono consegnate completamente arredate”. I prezzi variano molto a seconda della posizione e della località balneare:

  • Prezzi monolocale: da 1.500 euro al mq
  • bilocale: da 2.000 euro al mq

“All’investimento immobiliare tradizionale – specifica De Lucca – effettuato come acquisto per utilizzo residenziale o di vacanza, negli ultimi 2 anni si è aggiunto l’acquisto come investimento finanziario per vacanza, questa nuova soluzione permette di utilizzare l’unità immobiliare per la vacanza e nello stesso tempo godere di una rendita garantita netta annuale che va dal 5% al 7% per un periodo di anni tra 3 e 15 anni.

Tanti Italiani, di tutte l’età, si stabiliscono a Phuket; i pensionati peraltro ricevono la pensione italiana lorda (nessuna tassa viene applicata grazie ad un accordo bilaterale tra Italia e Thailandia), ed in media acquistano appartamenti dai 30 ai 70 mq.

Per quanto riguarda le locazioni mensili, i canoni dipendono dal periodo dell’anno (Altissima/Alta/Bassa Stagione – Altissima:Dicembre/Gennaio – Alta:Novembre/Febbraio/Marzo/Aprile – Bassa:Maggio/Giugno/Luglio/Agosto/Settembre/Ottobre) dalla metratura e dalla posizione dell’appartamento.

Bassa stagione  Altissima stagione
monolocale 300 euro 800 euro
bilocale 1.000 euro   2.100 euro

Interessanti sono anche le opportunità commerciali, bar, ristoranti, alberghi, negozi, molte sono le attività gestite da Italiani ed Europei.

Per concludere, una volta visitata Phuket con le sue spiagge, il suo mare, il suo clima, la sua gente, la tranquillità, la cucina internazionale, i servizi disponibili (ospedali e scuole internazionali), i divertimenti, il basso costo della vita ed importantissimo la sicurezza, l’investimento diventa una sicura opportunità per il futuro”.

 

Scarica il pdf

Speciale Thailandia 2016 ( 114.6 KB )

 

Fonte: Gruppo Tecnocasa