Tecnocasa Group News

La salvaguardia delle foreste: il nostro impegno per le generazioni future

Categorie: Info dal Gruppo / Partnership

Il Gruppo Tecnocasa è sempre stato impegnato in un percorso di crescita sostenibile ed attento ai bisogni di tutti gli stakeholder, integrando valori etici e visione strategica d’impresa. La responsabilità sociale dell’impresa è da sempre alla base della nostra cultura aziendale e regola l’evoluzione e lo sviluppo di tutto il nostro sistema.

La nostra terra sta cambiando: aumentano le emissioni nocive, così come i livelli e le temperature dell’acqua. Copernicus Climate Change Service, centro di monitoraggio dell’Unione europea, ha rilevato che il 2020 è stato per l’Europa l’anno più caldo mai registrato. È chiara e sempre più urgente la necessità di adottare soluzioni volte a salvaguardare il nostro pianeta. I singoli, le Istituzioni, le aziende devono fare della responsabilità ambientale una sfida quotidiana.

Il Gruppo Tecnocasa è sensibile alle problematiche ambientali e, con un periodico cartaceo che ha una diffusione che supera 120 milioni di copie l’anno, ha cercato una soluzione che potesse garantire il minor impatto ambientale. Per questo, da quasi 10 anni, ha scelto di collaborare con la Cartiera UPM Communication Papers, costantemente impegnata nella ricerca e nello sviluppo di processi produttivi in grado di supportare e preservare il ciclo di vita degli alberi. Le foreste sono indispensabili per proteggere e “coltivare” le specie, gli animali e le piante che le abitano. Difendere questo patrimonio significa proteggere la biodiversità dell’ecosistema, garantendo così la diversità genetica e quindi la sopravvivenza della specie. UPM utilizza legno proveniente solo da foreste gestite in modo sostenibile, dove è garantito il reimpianto dopo la raccolta. Per ogni albero raccolto, oggi se ne ripiantano 4.  Vengono piantati 100 alberi ogni minuto, ovvero oltre 50 milioni ogni anno, mantenendo la vitalità delle foreste e la materia prima che forniscono.

La decisione del nostro Gruppo di fare affidamento su UPM deriva anche dal fatto che le energie utilizzate per la produzione di carta provengono al 70% da fonti rinnovabili. Inoltre, l’uso consapevole dell’acqua, necessaria per i processi produttivi, garantisce una significativa riduzione dei rifiuti. L’obiettivo è non intaccare il patrimonio di risorse naturali a disposizione delle generazioni future attuando comportamenti e scelte che vanno a tutela dell’ambiente.

Crediamo nelle scelte responsabili, nel rispetto e nella trasparenza. Anche sul fronte ambientale.