Tecnocasa Group News

Proposta d’acquisto casa: chiarimenti e dettagli – News Tecnocasa

Proposta d'acquisto

Avete scelto un immobile e volete veramente acquistarlo? Il primo passo da fare è formulare una proposta d’acquisto.

 

Cosa deve contenere la proposta d’acquisto?

La proposta deve essere completa, ossia contenere tutti gli elementi del futuro contratto, necessari e sufficienti affinché con l’accettazione pura e semplice si possa dire formato l’accordo sul contratto.

Nella proposta andranno indicati, oltre ovviamente i destinatari (venditore/i) la descrizione e lo stato dell’immobile, il prezzo di acquisto offerto e le condizioni di pagamento, i tempi di consegna dell’immobile, la data di stipula del rogito ed eventuali note integrative (condizioni sospensive o risolutive).

 

La proposta d’acquisto è irrevocabile?

Per garantirsi l’immobile, solitamente, l’acquirente si impegna a non revocare la proposta d’acquisto per il periodo di tempo indicato, mantenendo ferme le condizioni proposte.  Per il periodo di tempo durante il quale è prevista l’irrevocabilità, l’eventuale revoca sarà senza effetto (con una “proposta irrevocabile” infatti il proponente si priva del potere di revoca della proposta per un periodo di tempo definito. È fondamentale che sia stabilito un limite di durata dell’irrevocabilità poiché il proponente non può vincolarsi all’infinito).